28.7 C
Napoli
lunedì, Agosto 15, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Giochi chiusi per Maria Licciardi, ‘a piccerell al 41bis


Maria Licciardi va al carcere duro(41bis). La notizia riportata da Luigi Nicolosi de Il Roma. La decisione è stata presa nelle ultime ore dal Ministero della Giustizia che ha stabilito la misura per la donna, 71 anni, indicata come vertice del clan della Masseria Cardone nonchè esponente di punta dell’Alleanza di Secondigliano. Dopo la conferma da parte del tribunale del Riesame dell’arresto di lady camorra, avvenuto lo scorso 7 agosto all’alba all’aereoporto di Ciampino, a metà ottobre era stata mandata la richiesta agli uffici di via Arenula di procedere con l’applicazione del carcere duro. Forse più noto con il nome di 41 bis, ossia il numero dell’articolo previsto dall’ordinamento penitenziario. La missiva è stata inviata dalla Procura al ministero della Giustizia. Nelle scorse ore la decisione per la donna che infligge un duro colpo al sodalizio di Secondigliano.

Come riportato dal Riesame le indagini hanno fatto emergere, episodi che “costituiscono inequivoca estrinsecazione dell’agire camorristico della Licciardi fotografandone l’indiscusso ruolo apicale, perché – continua il provvedimento –sono una manifestazione incontrovertibile della sua capacità di dirigere l’organizzazione del riconoscimento all’esterno di questa capacità“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Vincenza muore dopo il parto a Napoli, indagine della Procura

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un'inchiesta dopo la morte di Vincenza Donzelli. L'operatrice culturale 43enne, fondatrice...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria