Movida sicura a Napoli. Quasi 150 verbali contro parcheggiatori abusivi, maxi multe anche ai locali

Gli Agenti dell’Unità Operativa Chiaia della Polizia Locale hanno presidiato via Carducci, via San Pasquale, via Chiatamone e Mergellina, Piazza Trieste e Trento e via Posillipo elevando 146 verbali per la sosta e 6 a carico di parcheggiatori abusivi con relativo ordine di allontanamento immediato.

Multe ad attività commerciali per eccedenza occupazione suolo in zona San Pasquale in viale Gramsci via Santa Brigida  e ai quartieri spagnoli mentre in via Chiaia un negozio di cosmetici è stato denunciato per insegna pubblicitaria abusiva su immobile sottoposto a vincolo.

Verbali anche in Via Santa Lucia ad un condomino per un andito di 37 mq per il quale era scaduta l’autorizzazione e in via Nazario Sauro ad un ambulante abusivo.

In via Caracciolo un pescivendolo abusivo e recidivo è stato sorpreso di nuovo a vendere è stato denunciato per violazione dei sigilli e le attrezzature sono state sequestrate mentre la merce sequestrata, contaminata per l’esposizione agli agenti atmosferici, è stata distrutta in un compattatore Asia.

Controlli in materia ambientale su locali pubblici e condomini privati in collaborazione con gli Ispettori Asia a Coroglio, in via Bisignano, via Caracciolo, Santa Lucia via Manzoni , Monte di Dio , via Posillipo e via Chiaia per mancata o scorretta differenziata

Infine i Motociclisti in zona Museo Nazionale e Mergellina hanno sanzionati 15 parcheggiatori abusivi come altri 20 in Piazza Matteotti, a Coroglio e Viale Gramsci; in totale sono stati notificati 27 ordini di allontanamento e sequestrati 352 euro.

Il Nucleo Mobilità Turistica della Polizia Locale sulla tratta Stazione Centrale- Poggioreale ha intercettato un soggetto con clienti a bordo della sua auto privata che hanno dichiarato di pagare quel servizio. Il conducente è stato contavvenzionato ed il veicolo sottoposto a fermo.

Intensi sono stati i controlli e gli appostamenti all’Aeroporto a seguito di segnalazioni di abusivi in prossimità della fermata Alibus. Gli Agenti, fingendosi turisti, hanno sorpreso un soggetto che aveva adescato stranieri appena arrivati in città con prezzo da pattuire lungo il percorso. È stato sanzionato anche con il fermo amministrativo del veicolo per due mesi e ritiro della carta di circolazione. Sempre all’Aeroporto è stata intercettata un’auto privata, condotta da un soggetto che doveva prelevare una coppia di turisti inglesi con bambina per condurli ad un b&b in zona piazza Dante al prezzo di euro 25,00. Il veicolo è stato sottoposto a fermo per 60 giorni con ritiro della carta di circolazione e sanzione pecuniaria.

Controlli anche alla Stazione Centrale dove un taxi del comune di Pompei aveva prelevato turisti stranieri per portarli agli scavi. Il conducente è stato verbalizzato con segnalazione al comune di provenienza.

Multe a un NCC senza documenti e controlli a 59 taxi, sei dei quali sono stati sanzionati per diverse irregolarità come il mancato rilascio della ricevuta su tariffa predeterminata. Sono stati controllati i posteggi taxi di Piazza Amedeo e via Nisco sanzionando le auto private parcheggiate in divieto.Due bus turistici sono stati controllati e verbalizzati perché parcheggiati in divieto di sosta a Viale Gramsci.