Positivo al Covid al porto di Pozzuoli, si stava imbarcando per Ischia

'Positivo' all'imbarco, ricoverato Con una comitiva aveva preso in affitto casa sull'isola

Positivo al Covid al porto di Pozzuoli. Nel corso dei controlli sanitari al porto di Pozzuoli  alla partenza del traghetto per Ischia delle 18.30, a due persone è stata riscontrata temperatura oltre i 37,5 gradi. Sottoposte quindi a test rapido una di loro, un uomo di giovane età, è risultata positiva al coronavirus. Per lui è stato disposto il ricovero in ospedale. Le due persone facevano parte di una comitiva di otto in procinto di imbarcarsi per l’isola. A Ischia avrebbero preso in fitto per alcuni giorni una casa attraverso un portale internet. Il giovane trovato positivo è stato condotto al reparto Covid-19 dell’ospedale di Pozzuoli con ambulanza a contenimento biologico.

Coronavirus in Italia, torna a salire il numero di morti e contagi: tre regioni sorvegliate speciali

Tornano a salire i contagi e decessi per l’epidemia di Coronavirus in Italia. Tornano a salire i dati su contagi e decessi per l’epidemia di Covid-19 in Italia e le regioni sorvegliare speciali sono ancora Lombardia, Piemonte e Liguria, in un’Italia decisamente frammentata, con regioni in cui i nuovi casi si contano sulla punta delle dita e altre in cui sono nell’ordine delle decine e delle centinaia. E’ una situazione molto diversificata, quella dell’andamento dell’epidemia in Italia, proprio in un momento come questo, in cui “i dati importanti sono quelli relativi ai parametri nelle diverse regioni italiane in vista della riapertura”, osserva il fisico Federico Ricci Tersenghi, dell’Università Sapienza di Roma.

Sono saliti a 147.101 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento di 2.443. Martedì l’aumento era stato di 2.677.

Sono 505 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Coronavirus, 16 in meno. Di questi, 175 sono in Lombardia, 8 meno. I malati ricoverati con sintomi sono invece 7.729, con un calo di 188, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 42.732, con un calo di 1.772. Il rapporto tra tamponi fatti nelle ultime 24 ore (67.324) e casi individuati (584) è di un contagiato ogni 115,3 test, quasi lo 0,87%, nella media degli ultimi giorni. Se si escludono i tamponi ripetuti, circa il 40% in media, la percentuale di positivi sui soli nuovi casi testati – come da parametri del ministero della Salute – sale all’1,6%. (Ansa)

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook