Pozzuoli. Droga nascosta nelle mutande, ragazzina tenta di sfuggire all’arresto

droga carabinieri

Carabinieri irrompono in appartamento del rione Toiano e sorprendono 2 ragazzini mentre confezionano cocaina. Una 16enne pensando di evitare l’arresto ne nasconde parte negli indumenti intimi

I Carabinieri della Stazione di Pozzuoli hanno tratto in arresto un 19enne e una 16enne incensurati ritenuti responsabili di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.
I militari dell’Arma hanno fatto irruzione in casa del 19enne nel corso di un servizio antidroga sorprendendo i giovani intenti a confezionare dosi di stupefacente.

Rinvenuti e sequestrati 18 involucri di cellophane contenenti cocaina per circa 5 grammi -la ragazzina nelle fasi concitate dell’intervento dei carabinieri era riuscita a nasconderne parte negli indumenti intimi- nonché un grammo di hashish, materiale per il confezionamento e 800 euro in banconote di piccolo e medio taglio ritenuti provento di attività illecita.
Il 19enne è stato tradotto a Poggioreale. La minore a Nisida.