Neomelodici, polemica sulle parole di Nino D'Angelo
Neomelodici, polemica sulle parole di Nino D'Angelo

Hanno suscitato un vespaio di polemiche le parole di Nino d’Angelo sull’etichetta di neomelodico. Il cantante, originario di San Pietro a Patierno, in un post su Fb aveva chiarito come lui non era mai stato nè sarà mai un neomelodico. Parole che hanno scatenato la reazione di alcuni colleghi napoletani. A partire da Giusy Attanasio che in un video su Fb ha chiamato addirittura Nino d’Angelo ‘scostumato’ per essersi dimenticato del passato. La Attanasio ha detto di considerare Nino d’Angelo un maestro di musica ma di non apprezzarlo come uomo. Migliaia i commenti delle persone, alcuni si sono schierati dalla parte di Giusy Attanasio mentre altri l’hanno aspramente criticata fino ad offenderla. La Attanasio ha deciso di cancellare il post.

Giusy Attanasio parla di Nino D’Angelo

“Se ho cancellato i post è solo perché non riesco a leggere le vostre offese gratuite!! Mi fate solo tanto schifo in realtà!! Ho dato capra e ignorante solo a chi mi ha offeso sul personale !! A chi ha criticato con educazione no!! Non rimangio nulla di ciò che ho detto! Nino d’Angelo è un colosso della musica napoletana, un grande cantautore ma è un artista neomelodico! Appartiene a questa categoria! Il genere neomelodico l’ha creato lui con le sue magnifiche canzoni! La musica napoletana ha avuto un evoluzione grazie a lui!! E neomelodico significa “nuova melodia“ non è un etichetta per discriminare noi artisti napoletani e non è giusto che lui si sia dissociato dalla musica neomelodica! Tutto qua! Ed è l’ultima volta che lo spiego!!”

Anche Nancy Coppola ha parlato di Nino D’Angelo: “Perché rinneghi le tue origini?”

Monta la polemica sui neomelodici, dopo le parole di Nino D’Angelo a rispondere è Nancy Coppola. “Maestro Nino D’Angelo volevo un attimino lasciarvi un mio pensiero perché siamo in un paese democratico e ognuno è libero di dire la sua. Qualche anno fa mi invitaste a casa vostra chiedendomi di partecipare in una sua sceneggiata e ne fui onorata, poi scoprii che ero incinta della mia seconda bimba e rimandammo la mia partecipazione”. Poi Nancy Coppola continua: “Parlammo a lungo della vostra storia, i vostri racconti mi affascinavano tanto. E mi diceste che foste il primo a cambiare la melodia dopo Merola e tanti mostri sacri prima di lui. Che eravate fiero perché tanti giovani poi dopo di voi avevano portato avanti il vostro genere chiamato NEOMELODICO. Sono d’accordo che col tempo siete cresciuto e stravolto totalmente la vostra vita cantando “SENZA GIACCA E CRAVATTA“, “O’ Pate e’ O Paté“, “Mente cuore “. Ma voi siete anche quello che ha cantato“ Pop corn e patatin“, “Nu jeans e na maglietta“. “ agg Scigliut a te “ ecc

Il post sibillino di Gianluca Capozzi

Il famoso cantante Gianluca Capozzi ieri non è intervenuto direttamente sulla vicenda ma ha pubblicato un paio di post sibillini in cui dice e non dice. “Ahhhh quanta cos vuless dicere!!!”, seguito da una risata. Poi poco dopo ha scritto: “mai saltare a facili conclusioni”. Dunque nessun riferimento specifico alla polemica ma molti fans hanno commentato il post sostenendo il riferimento al caso neomeolodici.

Le parole della neomelodica Roberta Bella 

“Ho letto il post che ha pubblicato Nino D’Angelo adesso vi dico la mia!!! Inizio col dire che Nino si è spiegato bene e anche chiaro!! Non ha offeso nessuno ma ha voluto solo specificare. Non capisco tutto questo accanimento quando lui non ha menzionato nessuno. Dovremmo solo prendere esempio dai grandi artisti come lui.. io da Cantante Neomelodica non mi sono minimamente sentita offesa..”

Le parole di Marsica De Angelis e Nando Mariano

La cantante Marsica De Angelis dice: “𝐼𝑙 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑟𝑖𝑜 𝑔𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝑚𝑢𝑠𝑖𝑐𝑎𝑙𝑒 𝑠𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑡𝑒𝑔𝑔𝑒,𝑠𝑖 𝑑𝑖𝑓𝑒𝑛𝑑𝑒 𝑒 𝑠𝑖 𝑣𝑎𝑙𝑜𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑖 𝑓𝑎𝑡𝑡𝑖..𝑠𝑒𝑚𝑝𝑙𝑖𝑐𝑒𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑜𝑛𝑒𝑛𝑑𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑒𝑛𝑢𝑡𝑖 𝑑𝑖 𝑢𝑛 𝑐𝑒𝑟𝑡𝑜 𝑡𝑖𝑝𝑜. 𝐴𝑙𝑙𝑜𝑟𝑎 𝑠𝑖 𝑐ℎ𝑒 𝑠𝑎𝑟𝑒𝑏𝑏𝑒 “𝑡𝑢𝑡𝑡𝑎 𝑢𝑛’𝑎𝑙𝑡𝑟𝑎 𝑚𝑢𝑠𝑖𝑐𝑎”

“A meglio parola è chella cca’ nun se’ dice…#meglioccamestozitto”, scrive invece Nando Mariano

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.