Ruba preziosi reperti negli scavi di Pompei, poi li nasconde in casa: arrestato 25enne

Immagine di repertorio

Ha forzato la recinzione e si è introdotto nel Parco archeologico di Pompei, ha rubato alcuni frammenti di vasi antichi ed è fuggito. I Carabinieri allertati dal personale di vigilanza, hanno visionato le immagini di videosorveglianza e riconosciuto l’autore del furto: si tratta di un 25enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Dopo il furto il 25enne è tornato nella sua abitazione ed è lì che sono stati recuperati i reperti rubati poco prima. Arrestato per furto aggravato, il 25enne è stato sottoposto ai domiciliari ed è ora in attesa di giudizio. I frammenti rubati sono stati restituiti alla Direzione del Parco archeologico.