Sognava di diventare calciatore, l’ultimo saluto di San Giorgio per il piccolo Mattia

funerali mattia san giorgio a cremano
Screen del video dei funerali pubblicato su Facebook dalla 'Scuola calcio San Giorgio 1926'. Nel cerchietto in altro il piccolo Mattia.

Palloncini bianchi e tanta commozione ieri a San Giorgio a Cremano per i funerali del piccolo Mattia. Stroncato da un malore a soli 11 anni, la notizia della sua prematura e improvvisa scomparsa ha gettato nello sconforto un’intera comunità. Mattia aveva lottato per diversi giorni in ospedale dopo essere stato colpito da un infarto, ma lo scorso venerdì il suo cuoricino ha smesso di battere. Tra le centinaia di persone presenti, hanno voluto dare l’ultimo saluto all’undicenne anche i suoi compagni di squadra: il piccolo giocava infatti nella scuola calcio del San Giorgio, la compagine cittadina.

Funerali Mattia, l’ultimo saluto della squadra di San Giorgio a Cremano

Con il video dei funerali pubblicato su Facebook, la sua squadra ha voluto salutare per l’ultima volta Mattia. Toccanti le parole: “Ringraziamo tutti i presenti per il comportamento esemplare mantenuto nonostante il grande numero di persone ed il momento storico particolare, i rappresentanti delle altre società uniti dallo stesso dolore che si può provare per la perdita di un allievo, di un figlio“, si legge in una nota del San Girgio a Cremano Scuola Calcio, “Sarai sempre nei nostri cuori Mattia, mai ti dimenticheremo“.

L' ultimo saluto a Mattia dai suoi compagni di squadra e di tutta San Giorgio a Cremano.Ringraziamo tutti i presenti…

Publiée par San Giorgio 1926 – Scuola Calcio sur Samedi 20 juin 2020

Il messaggio del sindaco Giorgio Zinno

“Cari concittadini purtroppo Mattia non ce l’ha fatta. Abbiamo sperato in tanti che la piccola promessa del calcio locale, appena undici anni, si risvegliasse dopo essere stato colpito da un infarto. In questi giorni tramite il mister Vincenzo Neutro del San Giorgio calcio ricevevo le notizie sullo stato di salute del ragazzo che era descritto come un vero leone. Tanti hanno pregato per lui, la nostra comunità si è mostrata, ancora una volta, premurosa e solidale, ma non è bastato. A titolo personale e a nome dell’Amministrazione Comunale esprimo il massimo cordoglio e vicinanza alla famiglia. Non ci sono altre parole che possano lenire un dolore così grande”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK