Scarichi illegali in Campania nei canali di scolo, scatta il sequestro

Quattro scarichi non autorizzati nella disponibilità di un allevamento di bestiame a Baia e Latina sono stati sequestrati dalla stazione carabinieri forestale di Pietramelara, nel corso di un servizio relativo al controllo di aziende zootecniche. I militari hanno accertato la presenza di alcuni scarichi illegali di rifiuti speciali liquidi, costituti da liquami e letami, provenienti dall’allevamento attraverso i quali gli effluenti zootecnici venivano smaltiti immessi in un canale di scolo e tramite questo smaltiti direttamente nell’ambiente (acque superficiali e di falda e nella matrice suolo). Il titolare dell’allevamento è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti speciali.