Sospeso pagamento del fitto nelle case popolari, la decisione del sindaco in provincia di Napoli

La giunta municipale del Comune di Torre Annunziata ha approvato la sospensione dei termini ordinari per il versamento del canone locativo da parte di famiglie residenti in alloggi di proprietà comunale, e di associazioni, circoli privati e attività commerciali concessionarie o locatarie di spazi ubicati in edifici di proprietà pubblica, con l’obiettivo di mitigare gli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La nuova data per il versamento sarà disposta con un successivo atto deliberativo, così come eventuali agevolazioni – anche sotto forma di rateizzazioni, riduzioni e/o esenzioni – in relazione all’effettivo mancato godimento dell’immobile.

«L’emergenza sanitaria che sta vivendo l’intero Paese e le misure adottate dal Governo volte a contenerne la diffusione – afferma l’assessore al Patrimonio, Emanuela Cirillo -, stanno avendo pesanti ripercussioni sul tessuto socio-economico locale e nazionale, in particolar modo in quei territori come il nostro già depressi sotto l’aspetto occupazionale e finanziario. Ecco perché è fondamentale adottare misure che mitighino gli effetti devastanti generati dall’epidemia, attraverso la riduzione di obblighi ed adempimenti per i cittadini».