L’ennesimo caso di violenza in famiglia. E’ quello avvenuto in via Vittorio Parisi dove gli agenti del Commissariato Secondigliano (guidato dal vice questore aggiunto Raffaele Esposito), durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti nella zona per una lite familiare. I poliziotti, una volta sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che il fratello, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva aggredito fisicamente la mamma, la nipote e la sorella per futili motivi. Gli operatori della Volante, dopo aver richiesto l’intervento del 118 per soccorrere l’anziana, hanno bloccato l’aggressore, un 50enne napoletano, all’esterno dell’abitazione e lo hanno arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Una delle donne ha raccontato agli agenti che già in passato l’uomo era andato in escandescenza per futili motivi e già più volte aveva alzato le mani contro di loro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.