Rissa a Torre del Greco
Rissa a Torre del Greco

Ennesima rissa nelle strade del napoletano prese d’assalto dalla movida giovanile. Questa volta è accaduto a Torre del Greco, in via delle Mimose. La segnalazione arriva da un cittadino al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli:

Rissa a Torre del Greco

”Buonasera consigliere, questo è ciò che è successo ieri sera a Torre del Greco…non credo che il virus ci abbia reso miglior”. Nelle immagini fatte recapitare al Consigliere Borrelli si vede come sia scoppiata in strada un violento litigio tra alcuni ragazzi, alcuni dei quali hanno utilizzato dei bastoni per colpire, che ha creato attimi di terrore tra i passanti ed i residenti.

“La situazione sta sfuggendo di mano. Stiamo assistendo a queste scene di violenza troppo spesso e quindi bisogna prendere delle contromisure prima che accada qualcosa di molto grave ed irreparabile. Per questo chiediamo un’intensificazione di controlli in strada, soprattutto nelle aree dove maggiormente si riuniscono i giovani e che vengano applicate misure drastiche e severe per i violenti.” – ha commentato Borrelli.

“Questa strada è notoriamente una zona abbastanza tranquilla, quindi se anche qui è accaduto un episodio simile vuol dire che in giro c’è troppa tensione, che ci sono troppi giovani per i quali socialità è sinonimo di risse e violenza. Servono punizioni esemplari e soprattutto rieducazione”, – è così intervenuto il responsabile territoriale di Europa Verde Michele Lunella.

https://www.facebook.com/489369491216947/videos/160125682796605

Le parole del sindaco di Ercolano

“Non sottovalutiamo quanto accaduto. La violenza, che si fa sempre più strada tra i giovani, è un problema serio. Non bastano soltanto i controlli, c’è bisogno di maggiore cultura e maggiore consapevolezza.  Le famiglie e le scuole devono essere in condizione di fare la propria parte; la cultura del rispetto e della legalità devono essere al centro dell’azione educativa.

Ognuno di noi, qualunque sia il ruolo che ricopre, deve interrogarsi e chiedersi: perché questi ragazzi litigano per nulla? Cosa determina tanta violenza? Perché perdono così facilmente il proprio equilibrio? E’ colpa della pandemia? Sono gli effetti di una società che forse corre troppo? Un futuro sempre più incerto? Sono domande alle quali non possiamo più sfuggire, trovando risposte semplici e scontate. I giovani non vogliono risposte precostituite; con loro non funziona. Loro vogliono sentirsi protagonisti, proporre e prendere decisioni. Quindi rimbocchiamoci le maniche, per evitare che quelle scene si ripetano. La strada giusta è valorizzare i nostri giovani” – ha dichiarato Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale dell’Anci.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.