Adrian contro Mediaset e Rai, Celentano: “Non c’è differenza, stessi programmi”

Adrian contro Mediaset e Rai, Celentano: “Non c’è differenza, stessi programmi”. La seconda puntata di Adria, così come la prima, ha diviso i telespettatori ed ha sollevato numerose polemiche. Adriano Celentano ha attaccato le due reti italiane: “Non c’è differenza, i programmi che fa Mediaset li fa la Rai e quelli che fa la Rai li fa Mediaset il doppio. E’ vero, ti assolvo a reti unificate in nome del padre, del Silvio e del Santissimo ascolto”.

IL VIDEO

LE IMMAGINI EROTICHE

E’ scoppiato il putiferio dopo la messa in onda della prima puntata del programma Adrian. Tanti bambini sono stati attratti dalle immagini dalla serie animata di Celentano ma i genitori hanno cambiato programma a causa del contenuto hard. Sotto accusa i disegni realizzati da Mino Manara, famoso fumettista autore di opere dal contenuto erotico. Sono stati quasi 6 milioni (5 milioni 997 mila), pari al 21.9% di share della prima puntata.

I telespettatori che hanno seguito il 21 gennaio su Canale 5 Aspettando Adrian, la prima parte del nuovo show di Adriano Celentano che ha visto il Molleggiato in scena, nel teatro Camploy di Verona, per un blitz di pochissimi minuti. A seguire Adrian, il cartoon ideato e diretto dallo stesso Celentano e disegnato da Milo Manara, ha raccolto 4 milioni 544 mila spettatori e il 19.08% di share.