Regionali in Campania, alle ore 12 l’affluenza è del 12%

Affluenza Regionali in Campania [Immagine di repertorio]
Affluenza Regionali in Campania [Immagine di repertorio]

Stando ai primi dati parziali sull’affluenza alle urne per quanto concerne le elezioni regionali, alle 12 si è recato a votare il 12% degli aventi diritto. I successivi dati verranno comunicati prima alle 19 e poi di nuovo alle 23 di questa sera.

I cittadini potranno votare sia oggi che domani per il referendum costituzionale, per le suppletive del Senato della Repubblica, le regionali e le amministrative. Le elezioni regionali si svolgono in Valle d’Aosta, Liguria, Toscana, Veneto, Marche, Campania, Puglia, coinvolgono 18.471.692 elettori.

Campania al voto post Covid: in 5 milioni alle urne tra mascherine, guanti e igienizzante

Al via le elezioni in Campania. Da questa mattina alle ore 7 sono aperte le 5.824 sezioni elettorali sparse su tutto il territorio. Tra mascherine, guanti e igienizzante i cittadini campani sono chiamati a votare per Referendum, Consiglio Regionale e, in alcuni comuni, per le amministrative. Sono oltre 5 milioni i cittadini campani chiamati alle urne per l’elezione del nuovo presidente della Regione e dei componenti del prossimo Consiglio regionale della Campania. Sono 5.047.973 gli aventi diritto, dato che fa della Campania la regione con il maggior numero di elettori tra le 7 al voto nella tornata elettorale di domenica 20 e lunedì 21 settembre. Dei 5.047.973 elettori, sono 2.604.651 le donne e 2.443.322 gli uomini, mentre sono 446.677 i campani che vivono all’estero. Sul territorio regionale sono istituite 5.824 sezioni elettorali. I candidati alla presidenza della Regione Campania sono 7 mentre le liste di candidati al Consiglio regionale sono 26.

Si ricandida il governatore uscente Vincenzo De Luca con il supporto di 15 liste. Si ripete per la terza volta consecutiva la sfida con Stefano Caldoro, già governatore tra il 2010 e il 2015 e sconfitto alle scorse elezioni regionali. Il Movimento 5 Stelle si presenta da solo: così come nel 2015, la candidata alla presidenza della Regione Campania è Valeria Ciarambino. Potere al Popolo candida a presidente Giuliano Granato, mentre la lista ambientalista Terra si presenta con il candidato Luca Saltalamacchia. Completano l’elenco dei candidati alla presidenza e delle liste Sergio Angrisano, con la lista Terzo Polo, e Giuseppe Cirillo con il Partito delle buone maniere.

Amministrative in Campania: i comuni al voto in provincia di Napoli

In 85 comuni della Campania si vota anche per l’elezione del nuovo sindaco e dei componenti del Consiglio comunale. Di questi, 26 sono sopra i 15mila abitanti e dove potrebbe essere quindi necessario un turno di ballottaggio. Sono 1.015.618 gli elettori campani chiamati al voto anche per le amministrative, per una popolazione coinvolta di 1.189.119 abitanti. Nessuno dei 5 capoluogo di provincia (Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) elegge un nuovo sindaco. In provincia di Napoli si vota per le amministrative in 28 comuni, 18 dei quali sopra i 15mila abitanti. Tra questi spicca Giugliano in Campania, che con oltre 120mila abitanti è il comune non capoluogo con il maggior numero di abitanti in Italia. Gli altri comuni sopra i 15mila abitanti della provincia di Napoli in cui si vota sono Caivano, Cardito, Casalnuovo, Casavatore, Ercolano, Frattamaggiore, Grumo Nevano, Marigliano, Mugnano, Poggiomarino, Pomigliano d’Arco, Pompei, San Giorgio a Cremano, Sant’Anastasia, Saviano, Sorrento e Terzigno.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK