Arredamento: è il momento di stabilità e serenità

tendenze di arredamento

Il Coronavirus ha stravolto le nostre vite e ora più che mai abbiamo bisogno di solidità e serenità per ripartire: ecco perché nelle tendenze di arredamento trionfano la pietra naturale e le tinte confortanti, individuate già da tempo come must del 2020.

Le caratteristiche delle pietre naturali

Forza, saldezza e resistenza: queste sono caratteristiche che tutti noi abbiamo dovuto sviluppare nel corso degli ultimi, pazzeschi mesi di lotta alla diffusione del Covid-19. Ma sono anche le qualità che rendono uniche le pietre naturali utilizzabili nell’arredo domestico, che non a caso sono diventate – in realtà, si sono confermate – come la principale tendenza del momento nell’home decor.

Ritrovare la solidità

Il catalogo di iperceramica.it, punto di riferimento nazionale del settore con oltre 85 negozi e un esteso shop online, offre in particolare diverse soluzioni a chi sta pensando di dare una sistemata alla propria abitazione o sta progettando la sua nuova casa. Le materie prime selezionate – ardesia, quarzite a altre pietre nobili – consentono di ottenere quell’effetto di solidità accennato, ma anche (e soprattutto) di rendere più caldi e pregiati gli ambienti.

Soluzioni adatte a ogni stile

Se, fino a qualche anno fa, la pietra era un materiale legato nell’immaginario collettivo soltanto a uno stile di arredamento classico e tradizionale, grazie alle nuove tecnologie e alle nuove creazioni sono disponibili tanti prodotti che si adattano perfettamente a che a tipologie di design molto più moderno e contemporaneo, anche orientate a un look di stampo moderno e minimale.

Eleganza e raffinatezza in tutte le stanze

Lo sviluppo della ricerca nel settore ha consentito di sfatare definitivamente l’equivalenza pietra uguale classico, e oggi marmi, ardesie e affini sono finalmente a disposizione di ogni tipo di abitazione, a cui conferiscono sempre eleganza e raffinatezza. Inoltre, sono elementi molto versatili, perché possono essere applicati nei top delle cucine, oppure in bagno, o ancora nelle pareti del salotto o sui tavoli del living, creando la giusta combinazione con gli altri componenti di arredo, come mobili e suppellettili.

L’importanza dei colori

Accanto a questa tendenza, l’interior design sta puntando molto anche sull’effetto dei colori sull’umore e sul benessere degli abitanti degli spazi domestici: soprattutto in questa fase di ripresa, torna in voga il blu classico, già eletto “colore dell’anno 2020” da Pantone.

Il blu classico di Pantone

La scelta degli esperti del Pantone Color Institute (la divisione commerciale di Pantone che segnala i principali colori stagionali delle passerelle) è in realtà arrivata come da tradizione a fine 2019, ma assume un significato ancor più appropriato alla luce della lotta al Coronavirus. Elegante e semplice, il PANTONE 19-4052 Classic Blue è capace di imprimersi nella mente come un colore rilassante, perché rievoca il cielo all’imbrunire e possiede qualità rassicuranti e stimolanti.

Qualità confortanti per ripartire

In particolare, secondo Pantone il blu classico “mette in evidenza il desiderio di una base stabile da cui partire mentre ci apprestiamo a varcare la soglia di una nuova era” e rappresenta una tonalità “a cui fare affidamento perché trasmette costanza e fiducia”, fondamentali in “un’epoca che richiede fiducia e speranza”. Frasi che sembrano adattarsi perfettamente a quanto stiamo vivendo ora, in questi giorni, e a quanto affronteremo nei prossimi mesi dopo il lockdown.