Casertano. Dopo i controlli va in escandescenza, testate contro l’auto dei carabinieri e le offese

Nel corso della notte, in Vitulazio, i Carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, per danneggiamento aggravato, Iovinella Giovanni classe 62, del posto. L’uomo, in Piazza Mercato, fermato dai militari dell’Arma per un controllo, all’atto della sua identificazione, ha iniziato a gridare frasi ingiuriose ed offensive nei confronti dei Carabinieri per poi improvvisamente scagliarsi con la testa contro l’autovettura di servizio, una Fiat Punto, danneggiandola in più punti. Con non poche difficoltà i militari sono riusciti comunque ad immobilizzarlo. Tratto in arrestato è stato poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).