Bilancio approvato nella notte, il sindaco De Magistris si salva per un voto

Bilancio approvato nella notte, il sindaco De Magistris si salva per un voto
Bilancio approvato nella notte, il sindaco De Magistris si salva per un voto

Il Consiglio comunale di Napoli ha approvato il bilancio di previsione 2020-2022 con 19 voti a favore e 18 voti contrari. Il voto finale è arrivato alle 3:40 di questa notte, al termine di una seduta durata quasi 18 ore. Il sindaco Luigi De Magistris, quindi, è salvo per un solo voto. Il Consiglio rischiava lo scioglimento con conseguente commissariato del Comune.

È risultata positiva, al momento del voto, l’assenza del consigliere di Forza Italia Salvatore Guangi. I suoi colleghi, Coppola e Lanzotti, hanno invece votato per il no. Sorprende il vito a favore dall’opposizione di Anna Ulleto (Gruppo Misto, ex Pd). Voto contrario per il blocco Cinque Stelle, PD, Italia Viva, Fratelli D’Italia, La Città. Contrari poi Moretto (Lega), Caniglia e Frezza (Misto).

Al momento del voto erano assenti anche Mimmo Palmieri, dell’opposizione, Troncone e Simeone. Quest’ultimo ha dovuto lasciare l’aula per problemi di salute. Il presidente dell’assemblea, Fucito, ha comunque rassicurato tutti sulle sue condizioni, poi migliorate.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK