Blitz dei Nas nel villaggio a Ischia, sequestrati 85 kg di alimenti

Nel quadro delle numerose verifiche e controlli condotti, nel corso della stagione estiva, dai Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, con l’ausilio dei Carabinieri delle Compagnia Carabinieri, nonché dei Carabinieri specializzati del NAS e dell’Ispettorato del Lavoro, è stata sottoposta a verifica igienico-sanitaria ad un complesso turistico operante nel comune di Forio, in ragione dei cui esiti sono state operate varie segnalazioni alle competenti autorità, giacchè i militari hanno:

  1. sequestrato kg. 60 di derrate alimentari, di vario tipo, in quanto detenute e non conservate secondo le norme vigenti in materia;
  2. sequestrato amministrativamente ulteriori kg.25 di derrate alimentari (prevalentemente prodotti carnei e da forno), perché risultate prive di indicazioni relative alla rintracciabilità;
  • prescritto all’operatore, a conclusione di una complessiva ispezione, la risoluzione di varie non conformita’ igienico-sanitarie rilevate, tra cui la mancata predisposizione di idonee misure per la prevenzione della legionella, come previste dalle linee guida del Ministero della Salute, ma anche dell’omesso monitoraggio microbiologico di una piscina e il non aver previsto l’abbattimento di barriere architettoniche e la realizzazione di servizi igienici per portatori di handicap/disabilità.

Nel medesimo controllo, sono stati avviati approfondimenti in merito al possesso dei titoli autorizzativi per l’utilizzo delle acque termali.