Bonus spesa fino a 500 euro, il Governo prepara il Decreto per il Natale

bonus spesa natale
Foto di repertorio sul bonus Natale

Il Consiglio dei Ministri ha predisposto un nuovo bonus spesa per l’acquisto di beni di prima necessità. Il sostegno dovrà far fronte alle difficoltà economiche derivanti alla pandemia di Covid-19 e sarà inserito nel decreto Ristori ter. Contributo annunciato dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri: Per non lasciare indietro nessuno, abbiamo anche previsto un fondo di 400 milioni di euro da destinare ai comuni, per sostenere le famiglie maggiormente in difficoltà attraverso l’erogazione di buoni spesa e generi di prima necessità, come avvenne durante la prima fase della pandemia. Per tutelare sempre di più la salute dei cittadini, potenziamo ulteriormente la risposta all’emergenza con un ulteriore stanziamento di 100 milioni di euro destinati all’acquisto e alla distribuzione di farmaci contro il Covid-19“.

LA BOZZA DEL DECRETO SUL BONUS SPESA

Si tratta di una risposta puntuale e precisa all’invito fatto al governo di provvedere a rifinanziare, nel più breve tempo possibile. Una misura, quella dei buoni spesa, che aveva già manifestato la sua forte efficacia nella scorsa primavera – afferma il presidente della Commissione Politiche Ue del Senato, Dario Stefàno – Tra 7 giorni, i Comuni potranno distribuire questi aiuti alle famiglie e a quanti si trovano in difficoltà in ragione della pandemia. Continuiamo a onorare  l’impegno morale di non lasciare nessuno da solo”.

Il bonus dovrà essere erogato dai Comuni, così come è successo quello dello scorso aprile. L’importo dell’aiuto varierà da un minimo di 300 euro a un massimo di 500 euro. Naturalmente dipenderà dalla composizione nucleo familiare. Il contributo potrà essere speso negli esercizi commerciali convenzionati con l’ente comunale.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.