Muore a 28 anni all’ospedale di Napoli, la famiglia chiede verità sul decesso di Ciro

ciro claudi

La morte di Ciro Claudi ha sconvolto le comunità di Portici e del quartiere di Napoli. Il 28enne ha combattuto a lungo contro una terribile malattia, purtroppo il decesso è avvenuto martedì all’Ospedale del Mare di Ponticelli. Il giovane aveva raccontato con spirito e coraggio la sua battaglia sui social, infatti, tanti hanno pregato per lui.

Il giovane musicista ha spesso suonato durante le ballate dei Gigli di Barra, proprio quella sua passione lo ha fatto conoscere nel quartiere di Napoli.

L’appello della sorella

La famiglia chiede però che venga fatta luce sul decesso del giovane. La sorella Chiara vuole andare a fondo sulla vicenda. Secondo la giovane potrebbe esserci stato un errore a causare la morte del fratello

I funerali di Ciro Claudi

Intanto, ieri si sono svolti i funerali di Ciro Claudi. Una folla commossa di amici e parenti hanno reso l’ultimo saluto al 28enne presso il Santuario Santa Maria della Natività e San Ciro, in piazza San Ciro.

LUTTO IN CITTÀ DOPO LA MORTE DI CIRO

Anche il sindaco Enzo Cuomo si è fatto portavoce del lutto cittadino: ” Il cuore di Ciro non ce l’ha fatta, e questo giovane guerriero di Portici, la Sua Famiglia, i Suoi Amici e tante persone impegnate in gruppi di preghiera per la sua guarigione piangono per questa giovane vita strappata all’esistenza terrena. Esprimo il dolore ed il cordoglio di tutta la nostra comunità alla Famiglia di Ciro e ai tanti Amici che lo hanno amato in vita e lo porteranno per sempre nei propri ricordi”.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi