10.8 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

De Laurentiis contro Sarri: «Pensa solo a sé stesso o cerca una pensione d’oro!»


Non è mai scoppiato il grande amore, oramai lo sanno anche i muri. Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri si sono separati anche e soprattutto per questo. Dal “freddissimo” e oramai lontano mese di maggio, solo De Laurentiis ha detto la sua sulla fine burrascosa del ciclo sarrista. Il Comandante, da parte sua, ha risposto sempre con eloquenti silenzi. Solo in occasione di una delle ultime conferenze stampa del Chelsea, Sarri ha messo il punto definitivo alle polemiche a distanza. Al giornalista che gli chiedeva un parere sulle parole del suo ex Presidente, Maurizio Sarri ha sentenziato che non avrebbe mai più risposto ad alcuna domanda che riguardasse Aurelio De Laurentiis. Diversamente, il Patròn non perde occasione per lanciare frecciate al veleno al tuo ex allenatore. Di seguito, l’ultimo virgolettato sul Comandante.

«Se hai giocatori con 60 milioni di clausola rescissoria e non li fai giocare danneggi te stesso e la squadra. Non usi il tuo potenziale e finisci fuori dalle coppe perché nessuno regge due impegni con undici o tredici titolari. Parlo delle coppe, non si può dichiarare mediaticamente un abbandono. Io rimproverai Sarri e lui provò ad andare a giocare a Lipsia dopo aver perso 3 a 1 in casa. Ma era troppo tardi. Sarri era entrato nella fase in cui un allenatore pensa a sé stesso o cerca di costruire un pensionamento d’ oro. Gli ho chiesto cosa volesse fare quest’ anno fino all’ultima partita. Lui è stato ineducato e non mi ha mai risposto. Maurizio è un genio, ma è monotematico».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Sui social l’album di figurine dei clan:”Episodio inquietante”

“Un vero e proprio album dei clan. È quanto ho intercettato su alcuni profili di TikTok, i cui gestori...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria