20.4 C
Naples
sabato, 21 Settembre 2019
Home Sport Il Bayern Monaco dà una mano al Napoli: azzurri sempre più vicini...

Il Bayern Monaco dà una mano al Napoli: azzurri sempre più vicini a Icardi

Mauro Icardi continua ad avvicinarsi al Napoli, anche se il fatidico sì del bomber argentino non è ancora arrivato. Ad avvicinare Maurito Icardi al Vesuvio è l’impossibilità da parte della Juventus di sfoltire il parco attaccanti e fare spazio all’interista. Il Bayern Monaco si è, infatti, tirato indietro dall’affare Mandzukic. Secondo quanto riportato dall’autorevole quotidiano tedesco Bild, i bavaresi hanno interrotto le trattative per l’attaccante della Juventus nonostante si fosse già trovato un accordo con la società bianconera e con il giocatore stesso. Il Bayern dopo gli arrivi di Perisic e Coutinho ha rinunciato a spendere 15mln per un giocatore ormai 33enne.

Napoli, clamoroso rilancio per Icardi: 70 milioni all’Inter e 9 al giocatore. Superata la Roma

Il Napoli non molla Mauro Icardi. Lavorando sotto traccia infatti, gli azzurri, come riportato da ‘Le Bombe di Vlad’, avrebbero trovato l’accordo con l’Inter su una base di 70 milioni. Ora però resta da accontentare il giocatore e a De Laurentiis di certo non mancano le possibilità.

Il sito di calciomercato infatti riporta di un offerta fatta recapitare all’attaccante argentino di 9 milioni annui.

Questo quanto riportato: “Zhang si è preso del tempo per riflettere sulla migliore strategia da seguire, ma il Napoli ha “superato” l’offerta della Roma ed ora ci si aspetta una corsa a due. Molto, molto calda.

E’ chiaro che l’ultima parola spetta sempre a Maurito. E intanto la Juve piano si defila…”. 

Napoli, la Gazzetta dello Sport annuncia: “Accordo con Lozano ormai definito, presto le visite mediche”

La Gazzetta dello Sport scrive a proposito dell’affare Napoli-Lozano, ormai in dirittura d’arrivo: “Si attende, dunque, con fiducia, nessuno immagina uno scenario diverso da quello prospettato dopo l’incontro che c’è stato tra il presidente, Giuntoli e Mino Raiola che è servito a definire la parte più importante della trattativa, ovvero lo stipendio che percepirà il giocatore e la modalità di pagamento per soddisfare la richiesta di 42 milioni avanzata dal Psv. In piedi resta ancora il discorso legato ai diritti d’immagini. Le parti fanno sapere che non ci sono problemi, che l’accordo dovrebbe essere imminente: il giocatore sarà a Napoli per sottoporsi alle rituali visite mediche”.