Il doppio dramma di Elena Santarelli, il figlio e l’amica colpiti dalla stessa malattia

È una Elena Santarelli alquanto ‘diversa’ quella che appare sui social. La conduttrice con un post su Instagram ha ricevuto i complimenti per una storia commovente che la vedeva in compagnia di un’altra madre, la quale ha un figlio con un problema simile a quello del suo piccolo Giacomo.

L’Instagram Story di Elena Santarelli

“Si chiama Elena come me, ha un bambino della stessa età di Jack con un problema simile al nostro. Sempre sorridente e udite, udite: va a lavorare quando può ed oggi per venire in DH ha usufruito della legge 104”. In molti si sono chiesti come mai la Santarelli abbia condiviso una storia simile e di questo l’attrice ne ha parlato in tv, dove è stata ospite della puntata di #CR4 – La Repubblica delle donne, il programma di Piero Chiambretti in onda su Rete 4.

A riportare le dichiarazioni della donna è Velvet Gossip: «Ieri ho visto la mamma di un bambino che era in ospedale, truccata e profumata con il rossetto com’è giusto che sia, però io vengo attaccata perché lavoro in televisione, alle altre mamme non viene detto nulla. Ci sono mamme che fanno la chemio con i figli. Con la legge 104 prendono il permesso vanno a fare la chemio e poi tornano a fare il loro lavoro. Io perché lavoro in televisione allora dovrei stare al capezzale di mio figlio».

Cos’è e come funzione il Day Hospital

Il Day Hospital è quel tipo si assistenza che prevede, per una persona malata, una degenza limitata per le sole ore della giornata. Il costo sanitario è basso in quanto non si ricorre al ricovero notturno. Per quanto concerne il lato amministrativo il Day Hospital è visto in ogni caso come un normale ricovero, ma resta il fatto che, comunque, il paziente può usufruire del minor costo possibile senza la necessità di passare la notte nella struttura sanitaria: può, di conseguenza, ritornare nella stessa giornata nel proprio domicilio.

Le condizioni di Giacomo

Adesso il figlio di Elena Santarelli sta continuando le sue cure. E con le sue dichiarazioni la conduttrice ha spiegato anche le sue condizioni: In questo momento sono in day hospital. Io vado la mattina prendo il mio numeretto faccio la fila per la chemio, che è una cosa molto strana perché io fino a un anno fa prendevo il numeretto per andare a prendere il pane al supermercato. E fa un effetto strano andare in ospedale mettersi in fila prendere il numeretto per far fare la chemio al proprio figlio“.