21 C
Napoli
martedì, Maggio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Truffa da 210mila euro a 130 napoletani: arrestata giornalista del Nord


E’ stata arrestata a Madrid Emilia Anna Maria Ursillo, svizzera di 53 anni, condannata a cinque anni di reclusione per una serie di truffe commesse ai danni di centinaia di persone, tra cui circa 130 napoletani.

Le truffe 

La donna, che risulta iscritta all’ordine dei giornalisti della Lombardia, si spacciava per promoter e ingannava famose società di viaggi, compagnie e ignari vacanzieri. Dopo aver incassato le caparre e aver versato una piccola parte all’agenzia di riferimento (tanto per non alimentare sospetti), fuggiva con l’intera cassa.

Vittime della truffa anche circa 130 persone in attesa di partire da Napoli con la ‘Achille Lauro Travel’, a fronte di un versamento totale di circa 210mila euro.
I malcapitati sono però rimasti a terra, poiché ovviamente non era stata effettuata alcuna prenotazione.

Non solo viaggi, però. Perché con alcune banche la giornalista si era anche presentata come presidentessa di un’associazione che collaborava con governi africani e mediorientali ed era così riuscita ad ottenere crediti per trenta, quarantamila euro prima di far perdere le proprie tracce.

Le sue truffe, “tante, piccole e veloci”, le avevano permesso di guadagnare almeno cinque o sei milioni di euro. Negli ultimi anni, infatti, ha dormito in numerosi resort di lusso e ha viaggiato in business class sugli aerei di linea, riuscendo anche qui a raggirare qualche compagnia, che l’ha denunciata.

Nel 2015 i tanti truffati e le associazioni di consumatori italiani avevano aperto una serie di blog per cercarla. L’operazione non ebbe però successo. La donna era di fatto diventata un fantasma.

L’arresto in Spagna

I carabinieri della sezione Catturandi, guidati dal capitano Marco Prosperi, grazie anche alla collaborazione della sezione ‘Fuggitivos’ della policia nacional spagnola, hanno arrestato la donna martedì scorso in centro a Madrid.

Sembra che anche in Spagna, dove viveva da anni ormai, avesse iniziato a usare i suoi modi gentili e affabili per truffare la gente. Ora è in cella a Madrid, ma presto sarà estradata: in Italia, oltre a cinque anni di carcere, la aspettano almeno una decina di processi. L’accusa, inevitabilmente, è truffa.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Torna la paura a Soccavo, 2 colpi di pistola esplosi contro il cognato del boss

Antonio Ernano è stato ferito in via Vicinale Palazziello nel quartiere Soccavo. Dopo l'agguato la vittima ha raggiunto autonomamente...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria