Fabrizio Corona torna in carcere
Fabrizio Corona torna in carcere

Fabrizio Corona torna in carcere: a deciderlo il tribunale di Sorveglianza di Milano, che gli ha revocato gli arresti domiciliari. L’ex agente dei fotografi, ha raccontato il suo avvocato, “si è ferito ai polsi” appena gli è stata comunicata la decisione.

Una reazione dura che l’influencer ha testimoniato pubblicando le immagini su Instagram. Nei video, l’ex re dei paparazzi afferma: «È solo l’inizio. Quanto è vero Dio, sacrificherò la mia vita per togliervi da quelle sedie. Vergogna. Chiedo, sennò veramente mi taglio la vita, che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza e che guardi gli atti. Per me e per tutti i detenuti che da anni vivono ingiustizie».


Nel suo discorso, Fabrizio Corona fa riferimento al sostituto Procuratore Antonio Lamanna che aveva richiesto la revoca dei domicialiri (che gli erano stati concessi per motivi terapeutici nel dicembre del 2019) e al giudice Marina Corti che segue la fase di esecuzione pena. Oggi, è stata decisa la revoca dei domiciliari: Fabrizio Corona torna in carcere.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.