Guendalina Tavassi: “Non mi vergogno di niente, chat di Telegram invase dai miei video”

Guendalina Tavassi
Il messaggio di Guendalina Tavassi

“Io non mi devo vergognare di nulla, piuttosto lo devono fare quelli che stanno diffondendo i video. Presto saranno presi”. A parlare su Instagram è Guendalina Tavassi. L’influencer 34enne è infatti stata vittima di alcuni hacker. Hanno rubato dei video intimi girati per e con il marito e li hanno diffusi in rete. È stata la stessa Guendalina Tavassi a informare i follower sabato notte, tramite una Storia su Instagram in cui in lacrime mostrava anche la denuncia appena sporta.

Poi, più tardi, in una lunga diretta social a cui hanno preso parte anche il marito Umberto, evidentemente provato dalla vicenda, e il legale della coppia, Leonardo, ha fatto il punto della situazione. La Tavassi, che è apparsa molto provata nel filmato, ha messo in guardia coloro che stanno diffondendo i video, ricordando che ci sono dure pene. Ma ha anche sottolineato di non vergognarsi affatto di quei video.

“Adesso l’è venuto a sapere anche mia nonna che non sta bene, la volevo rassicurare. Gianna io sono una persona forte. Non ti devi preoccupare perché io non ho fatto nulla di male, sono cose private tra marito e moglie. Chi si deve vergognare è chi ha fatto questa cosa schifosa violando la mia vita personale. La devono pagare per tutto questo”, ha aggiunto.

Il messaggio di ringraziamento di Guendalina ai fans

“Grazie a tutti. Mi date forza di tornare a sorridere, il dolore rimane perchè so che i video continuano a girare su alcuni gruppi Telegram”, dice Guendalina Tavassi. “Non l’ho fatto per andare in Tv, è assurdo chi dice questo. Io ho 3 figli e un compagno. Sono già famosa, non ho bisogno di fare queste cose. I video li ho fatti nella mia vita privata e non mi vergogno. Si deve vergognare chi li continua a diffondere o chi fa commenti schifosi. Ma la polizia ha tutto in mano e presto li prenderà – dichiara Guendalina. “Non hanno caputo che è un reato e si va in carcere. Spero finisca tutto al più presto. Capisco la curiosità di vedere i video ma non di divulgarli. Addirittura alcuni hanno girato anche video falsi dicendo che fossi io, ma non è così. Non utilizzo bottiglie o altro. Sì è vero in alcuni sono io e l’ho detto ma in altri no perchè la fisionomia è diversa, anche i tatuaggi”, precisa Guendalina

Cosa c’è nei video hot di Guendalina Tavassi

In una lunga diretta Instagram col marito e col suo avvocato di fiducia, Guendalina Tavassi ha spiegato cosa contengono i video hackeratiImmagini sensuali che la web influencer inviava al marito quando era lontano da casa. “A me sinceramente non me ne frega se pensano che mi ero messa un vibratore o stavo facendo un video con mio marito. L’unico problema è mio marito e i miei figli. Fine. Una cosa normale, sarebbe non normale il contrario. Due persone che ancora si amano fanno anche questo”, ha ribadito Guendalina Tavassi. Soprattutto quando lui andava a Napoli, la distanza e tante cose…Non mi vergogno di niente”ha ammesso la Tavassi. “Mai ho provato una sensazione analoga, perché siamo stati violati nella nostra vita privata. Io non ho vergogna di mia moglie, qualunque coppia lo fa. Da dieci anni per fortuna stiamo assieme e siamo felici, sia sessualmente sia sotto tutti i punti di vista; è come se io avessi subito un lutto. Noi per fortuna ne usciremo perché siamo forti”, ha aggiunto il marito di Guendalina Tavassi.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook