Il grande cuore di Napoli, tanti artisti hanno detto ‘si’ per la piccola Ginevra: l’elenco

 

«Ginevra ha solo 7 anni e da quattro anni e mezzo sta combattendo contro un tumore al cervello». Si apre così il post di Fabio Stefania, i due genitori di Melito (Napoli) che hanno chiesto aiuto sui social per le cure della loro bambina. Una raccolta fondi su Facebook avviata per sostenere le spese mediche di Ginevra, che dovrà essere operata al cervello da un team di specialisti ad Hannover, in Germania. «Viviamo a Melito di Napoli – scrivono Fabio e Stefania – e nell’aprile del 2015 hanno diagnosticato un tumore al cervello a nostra figlia Ginevra (astrocitoma pilocitico prechiasmatico)».

«Diciotto mesi di chemioterapie, vari interventi, e nel febbraio del 2017, finito completamente il protocollo, il tumore ebbe una riduzione importante. Dopo controlli periodici al Bambino Gesù di Roma, risonanze magnetiche e controlli onco-oculistici, a maggio di quest’anno purtroppo c’è stato un incremento della lesione». Di qui la necessità di un nuovo «intervento chirurgico per rimuovere la lesione, o quantomeno fare un’asportazione sub-totale della stessa, per evitare che il trend di crescita abbastanza importante possa a breve portare danni irreversibili, specie alla vista ed al sistema endocrinologico».

Fabio e Stefania sono pronti a portare la propria bambina in Germania: «Questo intervento verrà fatto il 29/10/2019 presso la clinica INI di Hannover, dove un’equipe specializzata di neurochirurghi noti in tutto il mondo, cercheranno di estirpare del tutto il male dal cervello di Ginevra, che affligge da ben 5 anni circa le nostre vite, portando devastazione mentale e tristezza assoluta in tutti noi che la amiamo!». La solidarietà dei social ha superato ogni aspettativa: in pochi giorni, considerando solo la raccolta fondi su Fb, la famiglia ha già raccolto 25mila euro. «Un grande grazie dettato dai nostri cuori a tutti voi – scrive la coppia sui social – anche dopo la partenza non vi fermate, le spese anche lì ad Hannover saranno abbastanza esose!».

Le donazioni

Su Facebook c’è stata tanta partecipazioni. Grazie al social network sono stati raccolti oltre 30mila euro. Tante anche le iniziative e le cene a scopo benefico dove il ricavato andrà ad aggiungersi al gruzzoletto.

L’iniziativa al teatro Barone

E’ stata fissata la data per il concerto benefico di raccolta fondi per la piccola Ginevra. L’iniziativa, fortemente voluta dalla cantante Giusy Attanasio,  ha visto la disponibilità del teatro barone di Melito che ha messo a disposizione la location, e l’adesione di tantissimi cantante del panorama musicale napoletano.

Oltre la stessa Giusy Attanasio prenderà parte alla serata benefica: Ida Rendano, Stefania Lay, Alberto Selly, Nando Mariano, Marco Calone, Cinzia Oscar, Franco Calone, Luciano Caldore, Nello Amato, Simone Amato, Sciosciamocca, Gino da Vinci, Marco Zappulla, Natale Galletta, Fabrizio Ferri, Anthony, Rico Femiano, Mario Forte, Lady Sasha, Mister Hyde, Lino Tozzi, Enrico Armani, Nando d’Andrea

 

 

A presentare la serata sarà Mario Guida“Data stabilita sabato 26 ottobre tutto uniti per Ginevra! Ingresso 5 euro a persona che andranno devoluti tutti alla famiglia di Ginevra! In biglietto lo acquisterete stesso in teatro! Grazie al teatro Barone che ha messo a disposizione la location a Mario Guida che presenterà la serata gratuitamente e a tutti i miei amici artisti per la loro collaborazione! Tutti uniti ce la faremo”.