Strage sull’A1, arrestato il padre delle bimbe morte nell’incidente

Arrestato il padre delle bimbe morte nell'incidente sull'A1 [Fonte foto: Il Messaggero]
Arrestato il padre delle bimbe morte nell'incidente sull'A1 [Fonte foto: Il Messaggero]

È stato arrestato nella notte il conducente del minivan schiantatosi ieri contro un camion in A1 causando la morte di due bambine di 8 mesi e 10 anni e dei nonni 50enni. L’uomo è anche il padre delle due piccole che hanno perso la vita, ed è stato accusato di omicidio stradale. Sarà interrogato lunedì prossimo dal pm di Arezzo Roberto Rossi. L’incidente è avvenuto intorno alle 14 di ieri in carreggiata sud, all’altezza di Badia al Pino, nel comune di Civitella in Validichiana. 

L’incidente

Strage sulla Milano-Napoli, nel territorio di Arezzo. Incidente sull’A1 in direzione Roma: 4 morti e 3 feriti. Quattro persone sono morte e tre sono rimaste ferite. È il bilancio di un incidente avvenuto sulla A1 Milano-Napoli, poco dopo le 14. Chiuso il tratto tra Arezzo e Monte San Savino in direzione di Roma. Tutto a causa di uno scontro tra un mezzo pesante e due leggeri, avvenuto al km 360 della Milano-Napoli. Sul luogo dell’evento ad Arezzo – fa sapere Anas in una nota – sono subito intervenuti i soccorsi.

Quattro le vittime accertate: due adulti e due bambini. Ferite invece altre sette persone.  Tra cui anche altri due minorenni, quattro di loro sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale San Donato, 1 a Le Scotte di Siena. I due piccoli all’ospedale Meyer di Firenze. Lo schianto ha riguardato tre auto e un autoarticolato. Al vaglio degli inquirenti c’è adesso la ricostruzione della dinamica dei fatti così. Bisognerà comprendere le cause che hanno portato i veicoli a scontrarsi e accertare eventuali responsabilità.

Arezzo, strage in A1: tra i morti ci sono due bambini

Ci sono due minori tra le vittime del terribile incidente in A1 sulla Milano-Napoli ad Arezzo. I morti sono quattro, ma ci sono altre sette persone rimaste seriamente ferite, tra le quali due minori trasportati al Meyer. Gli altri sono stati portati negli ospedali di Arezzo, quattro, e Siena. L’inferno sulla sulla Milano-Napoli si è scatenato nel primo pomeriggio di ieri, lungo la carreggiata sud tra il casello di Arezzo e quello di Monte San Savino.  Coinvolti numerosi mezzi, circolazione chiusa in entrambe le direzioni. Lo scontro fra i veicoli in transito in Autostrada del Sole è successo, per la precisione, al km 360.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.