Inseguito per 20 km dalla provincia di Napoli fino al Centro Direzionale, giovane arrestato con 1500 euro in tasca

Inseguito per 20 km dalla provincia di Napoli fino al Centro Direzionale, giovane arrestato con 1500 euro in tasca
Inseguito per 20 km dalla provincia di Napoli fino al Centro Direzionale, giovane arrestato con 1500 euro in tasca

Momenti di follia quelli vissuti nella serata di ieri a Napoli. Una pattuglia della stazione di Brsuciano ha notato un’auto percorrere le strade del quartiere popolare ‘219’, fino a quando decide di controllare l’autista. L’uomo alla guida della vettura, 33enne incensurato, decide però di non fermarsi e, di conseguenza, ne è nato un pericoloso inseguimento.

La fuga, partita da Brusciano, è terminata ‘soltanto’ nei pressi dell’uscita del Centro Direzionale della strada statale 162. I carabinieri hanno approfittato del traffico che ha bloccato l’autista. Dopo aver bloccato quest’ultimo, i militari hanno trovato e sequestrato 1500 euro ed un cellulare. L’uomo, accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, è in caserma in attesa di giudizio. Intanto, per i due carabinieri – a seguito della resistenza  del 33enne prima delll’arresto – cinque giorni di prognosi.