Allerta vento e gelo, a Napoli parchi chiusi: “Fate attenzione a pali e alberi”

A seguito dell’avviso di allerta meteo – di colore verde – per fenomeni meteorologici avversi previsti dalle ore 12 di domenica 5 gennaio e fino alle ore 18 di lunedì 6 gennaio 2020 – salvo ulteriori valutazioni – i competenti Uffici del Comune hanno disposto la chiusura dei parchi cittadini a partire dalle ore 12 di domenica 5 gennaio e per tutta la giornata di lunedì 6 gennaio mentre i cimiteri resteranno aperti domenica 5 gennaio e saranno chiusi lunedì 6 gennaio. Questi i fenomeni rilevanti riportati nell’allerta:

“Venti forti settentrionali con locali rinforzi. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte. Gelate a quote basse, dal pomeriggio sera di domenica 5 gennaio fino al tardo mattino di lunedì 6 gennaio 2020.”

Sul sito web del Comune sono riportate le norme comportamentali in caso di avviso di allerta meteo per forti raffiche di vento.Eccole :

– Prestare attenzione in prossimità di alberi e strutture verticali per l’eventuale caduta di rami, alberi, pali, segnaletica o impalcature e, in ogni caso, segnalare l’eventuale stabilità precaria di tali elementi anche in situazioni ordinarie, dandone comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115;

– Assicurare stabilmente o rimuovere da finestre e balconi elementi mobili quali piante, coperture, strutture provvisorie o qualsiasi oggetto che possa essere trasportato via dal vento;

– Osservare particolare prudenza negli spostamenti.

In considerazione delle temperature in calo l’Amministrazione Comunale ha già predisposto già nei giorni scorsi un piano “anti-freddo”, che comprende diverse azioni per fornire supporto, sostegno, pasti caldi e accoglienza a chi ne ha bisogno. Sono attive le strutture “La Palma” e “La Tenda”, oltre al dormitorio pubblico, dove sarà possibile ospitare i senza dimora eventualmente accompagnati da animali.