In Campania 3 morti di Covid in 24 ore, l’età e le provenienze delle vittime

morti covid campania
L'analisi del bolletino Covid di quest'oggi

Sono un uomo e una donna di Scafati, rispettivamente classe 1942 e 1938 e un uomo di Mondragone di 70 anni le tre nuove vittime di Coronavirus riportate dal bollettino odierno diramato dall’Unità di Crisi.

Il computo totale, dall’inizio dell’emergenza, è di 499 morti per Covid. Intanto, sono 278 i nuovi positivi rilevati dall’Asl Napoli 1 Centro su 3221 tamponi effettuati con una percentuale dell’8,63%. Di questi, 247 sono rilevati dall’Unità di Continuità Assistenziale con 21 sintomatici e 41 con lievi sintomi che hanno effettuato il tampone su richiesta del medico di medicina generale. Per altri 21 si sta rintracciando l’origine del contagio, altri 4 sono soggetti legati a persone precedentemente positive: 3 di esse legate a positivi in ambito scolastico e 1 di un positivo di una struttura sanitaria. Altri 4 positivi rilevati a seguito di screening del personale sanitario e 2 a seguito di screening sierologico privato.

Al Covid Center dell’Ospedale del Mare salgono a 6 i pazienti in terapia intensiva mentre i ricoverati in degenza scendono da 30 a 29. Al Loreto Mare restano 40 i ricoverati in degenza e 10 in sub intensiva.  In Campania attualmente sono 14.354 i positivi al Covid. In isolamento domiciliare si trovano 13.501 persone, 786 ricoverati con sintomi su 820 posti complessivi in degenza disponibili e 67 in terapia intensiva su 110 posti disponibili in totale.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK