Napoli, il comunicato della Curva A: “Nessuna protesta contro il caro biglietti, gli striscioni tolti…”

Questa mattina la Curva A del Napoli ha emanato un comunicato dove si dissocia dalla notizia della protesta sul caro biglietti per la sfida Champions League tra gli azzurri e il Barcellona.

Nella lettera si specifica che: “La notizia apparsa (sui quotidiani, ndr.) risulta priva di fondamento” e che “Siamo consapevoli dei costi di tutti i biglietti finora da noi puntualmente pagati, vedi Lecce € 50.00 o Sassuolo oltre i € 50.00 giusto per citarne qualcuno. Consapevoli che comunque sia assurdo per una partita di calcio sarebbe ipocrita però recriminarlo per un Napoli-Barcellona, ricordiamo che con la partita contro il Genk a 35 € nessuno è venuto!”.

Nel comunicato di continua poi: “I motivi che hanno spinto a rimuovere striscioni, bandiere ed altro… Sono motivi che appartengono alla nostra categoria, quella degli ultras e solo a quest’ultima devono riguardare, interessare”.

La foto del comunicato completo: 

L'immagine può contenere: testo