Neonato ustionato a Portici, restano in carcere i genitori del piccolo. Questa la decisione presa dal Tribunale del Riesame (X sezione) che ha respinto le istanze degli avvocati di Concetto Bocchetti, 46 anni, e Alessandra Terracciano, 36 anni, i genitori del piccolo ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli per ustioni riscontrate su diverse parti del corpo. I due, che si trovano reclusi rispettivamente nel carcere di Poggioreale e in quello di Pozzuoli, sono stati arrestati lo scorso 17 marzo: per loro le accuse di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime. La Procura è in attesa dei risultati delle consulenze che consentiranno di ricostruire la natura delle ustioni.

Pubblicità