L’ex modella Nina Moric ha presentato una denuncia-querela nei confronti dell’ex marito ed ex re dei paparazzi Fabrizio Corona. Questo le avrebbe rivolto «ingiurie e minacce» e avrebbe messo in atto «comportamenti lesivi» della «salute» del figlio della coppia. Quest’ultimo, da poco maggiorenne, da agosto vive a casa del padre. Stando alla denuncia di Moric, assistita dall’avvocato Solange Marchignoli, il ragazzo sarebbe stato sottoposto a «gravi costrizioni psicologiche». E avrebbe utilizzato come «merce di scambio» per «video, servizi fotografici, presenze nei locali».

L’audio choc diffuso da Nina Moric su Corona

Anche la stessa modella avrebbe ricevuto «ingiurie e minacce» da parte di Corona. Nella querela sono riportate le trascrizioni di alcune telefonate che la donna avrebbe ricevuto dall’ex marito e Moric ha pubblicato su Instagram. Tra queste: «Sarei arrivato quasi al limite di venire due giorni fa, prenderti la testa e fracassartela contro un angolo in modo da ucciderti e non vederti mai più». E ancora: «Tu sei una una grandissima p… – si legge – e ti farò passare le pene dell’inferno».

Nina Moric sottolinea ancora nella denuncia querela. «Ho ricevuto da parte di mio figlio C. diverse telefonate con accorate richieste di aiuto che, oltre al terribile effetto emotivo che hanno su di me, mi fanno realmente pensare che si trovi in una condizione obbligata di reclusione dalla quale non sa come uscire. È ciò in quanto il padre mette in atto condotte di ogni genere: coercitive, minatorie, pusillanimi». Infine. «La presenza di C. in casa Corona non ha avuto un effetto benefico ma, al contrario, ha scatenato nel mio ex marito una ossessiva ricerca del guadagno, questa volta per il tramite di nostro figlio anche a costo di costringerlo a condotte innaturali per la sua età e immorali per il sentire comune».

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.