Coppie omosessuali, svolta di Papa Francesco: «Hanno il diritto di essere una famiglia»

Coppie omosessuali, svolta di Papa Francesco: «Hanno il diritto di essere una famiglia» [Immagine di repertorio]
Coppie omosessuali, svolta di Papa Francesco: «Hanno il diritto di essere una famiglia» [Immagine di repertorio]
In un documentario in uscita oggi alla ‘Festa di Roma‘ a firma di Evgeny Afineevsky, Papa Francesco dice che le persone omosessuali dovrebbero essere protette dalle leggi sulle unioni civili.
«Hanno il diritto di essere in una famiglia, Sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. Nessuno dovrebbe essere estromesso o reso infelice per questo. Ciò che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili. In questo modo sono coperti legalmente. Mi sono battuto per questo».

Il film

Tra le varie scene del film, una in particolare ha commosso molte persone. Il Papa – anticipa La Repubblica – telefona una coppia di omosessuali con tre figli piccoli a carico. La stessa coppia che aveva inviato una lettera al pontefice, nella quale esprimevano il loro imbarazzo nel portare i loro bimbi in parrocchia. Il consiglio di Bergoglio al signor Rubera è quello di portare però i bambini in parrocchia nonostante tutto, anche al di là di eventuali giudizi. Nel film c’è anche la testimonianza di Juan Carlos Cruz, vittima e attivista contro gli abusi sessuali oggi presente alla Festa di Roma insieme al regista.
“Quando ho incontrato Papa Francesco mi ha detto quanto fosse dispiaciuto per quello che era successo. Juan, è Dio che ti ha fatto gay e comunque ti ama. Dio ti ama e anche il Papa poi ti ama”.

Il precedente incontro tra il Papa ed un gruppo di genitori con figli Lgbt

“Il Papa ama i vostri figli così come sono, perché sono figli di Dio”. Bergoglio aveva già teso la mano ad un gruppo di genitori con figli Lgbt dell’associazione Tenda di Gionata. A parlare dell’incontro è stato Avvenire sulla sua versione digitale: erano una quarantina di padri e madri presenti, i quali hanno discusso con il Papa poco dopo la terribile morte di Maria Paola Gaglione, la giovane ragazza uccisa dal fratello perché non tollerava la sua relazione con un ragazzo trans.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.