Sei chili di cocaina, hashish e crack in casa, tre arresti nel Napoletano. Manette a marito e moglie

I carabinieri della stazione di Pomigliano d’Arco e della tenenza di Casalnuovo hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Michele Cerrato, 35enne residente nel complesso della Cisternina, e i coniugi Antonio Scarpa, 41enne e Dolores Venturelli, 36enne, anche loro di Castello di Cisterna.

Durante un servizio di osservazione i militari hanno notato Cerrato vicino all’abitazione della coppia: lo hanno bloccato, perquisito e trovato in possesso di 51 grammi di crack in dosi. Hanno poi perquisito l’appartamento dei coniugi e vi hanno rinvenuto più di un chilo di crack, 766 grammi di cocaina, 4 chili e 100 grammi di hashish, 1.740 euro in contante e materiale per confezionare droga.

Cerrato e Scarpa sono stati tradotti in carcere, la Venturelli ai domiciliari.