Reddito di cittadinanza, alle 14 presentate 29mila domande: requisiti e tempi per averlo

reddito di cittadinanza moduli inps

 “Alle ore 14.00 le richieste presentate presso gli uffici postali per il Reddito di cittadinanza sono pari a 29.147”. Lo comunica Poste italiane indicando anche che “il flusso dei cittadini richiedenti è stato costante e ordinato su tutto il territorio”

 

A partire da oggi, 6 marzo, è possibile presentare la richiesta per accedere
al Reddito di Cittadinanza, un aiuto destinato a chi è momentaneamente in difficoltà per formarsi, trovare lavoro e tornare attivo nella società.
🔛Chi ne ha diritto?
Possono richiederlo:
cittadini italiani, europei, lungo soggiornanti,
residenti in Italia da almeno dieci anni,
di cui gli ultimi due in modo continuativo.
Per accedere al Reddito di Cittadinanza è necessario avere alcuni requisiti.
Per esempio:
Il tuo ISEE aggiornato
deve essere inferiore a 9.360 euro annui,
Il tuo patrimonio immobiliare, esclusa la prima casa, non deve superare i 30.000 euro
E il tuo patrimonio finanziario deve essere inferiore ai 6.000 euro.
Il limite cambia se il tuo nucleo familiare è numeroso o se conta persone con disabilità.
Nessuno dei componenti familiari deve aver lasciato il lavoro a seguito di dimissioni volontarie nei dodici mesi precedenti.
Sul sito del Reddito di Cittadinanza trovi tutti i requisiti di accesso. Se accedi al Reddito di Cittadinanza, il beneficio economico varierà in base al reddito, alle spese per affitto o mutuo e alla composizione della tua famiglia.
Vediamo alcuni esempi.
Se vivi da solo potrai ricevere fino a 780 euro al mese.
Se la tua famiglia è composta da due adulti
e due figli ancora minorenni, potrai ricevere fino a 1.180 euro, o fino a 1.280 se uno dei due figli è maggiorenne.
🔛Come si richiede
Puoi presentare la domanda a partire dal 6 marzo direttamente on line sul sito www.Redditodicittadinanza.gov.it
presso tutti gli Uffici Postali oppure in un qualunque CAF.
Ricorda che per richiedere il Reddito di Cittadinanza dovrai avere un ISEE aggiornato
da richiedere ai CAF oppure on line sul sito dell’INPS.
Inoltre, se vuoi presentare la domanda online
dovrai possedere l’Identità Digitale
attivando il Sistema Pubblico di Identità Digitale presso uno degli Identity Provider accreditati. Richiedi subito le tue credenziali SPID: Vai sul sito dell’AGID e informati su come ottenerle.
Ti consigliamo, pertanto, di preparare tutta la documentazione per essere pronto a cogliere questa opportunità. Per tutte le richieste presentate l’INPS verificherà l’esistenza dei requisiti necessari.
Se la domanda sarà accettata, ti sarà comunicato, a fine aprile, quando e  in quale ufficio postale potrai ritirare la carta del Reddito di Cittadinanza sulla quale saranno via via caricate le varie mensilità.
Dopo l’accettazione, sarai contattato dai Centri per l’Impiego o dal Comune
per avviare la tua formazione e l’inserimento lavorativo o un programma di inclusione attiva.
Ricorda che hai tempo fino al 31 marzo
per presentare la domanda per maturare il contributo già dal mese di aprile.