9.1 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021
- Pubblicità -

Reddito di Cittadinanza, in 9 mesi contributi revocati a 90mila famiglie


A settembre circa 1,34 milioni di famiglie hanno ricevuto il Reddito di cittadinanza o la Pensione di cittadinanza. Quindi sono quasi tre milioni di persone coinvolte e un importo medio erogato di 546 euro. Questo emerge dall’Osservatorio Inps pubblicato il 26 ottobre, che aggiorna anche il computo annuale. Nei primi nove mesi del 2021, i nuclei beneficiari della misura contro la povertà varata dal governo Conte 1 sono stati 1,52 milioni mentre i percettori della Pensione si sono attestati a 160mila, per un totale di 3,8 milioni di individui interessati e un’erogazione media di 547 euro.

A CHI E’ STATO REVOCATO

Da gennaio a settembre 2021 il reddito o la pensione di cittadinanza è stata revocata a 90 mila nuclei mentre nell’intero anno del 2020 erano stati appena 26 mila. Il motivo principale della revoca è l’accertamento della “mancanza del requisito di residenza/cittadinanza”. Sono decaduti dal diritto del beneficio economico, invece, 244 mila nuclei contro i 259 mila nell’interno anno 2020. La causa più frequente è quella della variazione dell’Isee quando supera la soglia prevista. Tra i motivi di decadenza anche quello del cambio della composizione del nucleo familiare.

REDDITO DI CITTADINANZA E LA DECISIONE DEL GOVERNO DRAGHI

Il governo Draghi ha ufficializzato la decisione di rifinanziare la misura con 800 milioni, portando a 8,4 miliardi la cifra complessiva a disposizione nel 2022.  Inoltre ci sarà un rafforzamento dei controlli e una riduzione del beneficio per chi rifiuta due offerte di lavoro (contro le tre attuali). Per le modifiche più sostanziali si attende la relazione del Comitato per la valutazione del reddito guidato da Chiara Saraceno.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche prima della partita del Napoli, la decisione del Comune

In occasione dell'incontro di calcio tra Napoli e Leicester, previsto per il prossimo 9 dicembre, è stata emessa un'ordinanza...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria