Repubblica. L’appello dei nostalgici napoletani non commuove Sarri, il Comandante è pronto a sedere sulla panchina della Juventus

Gli appelli dei nostalgici non fermeranno la voglia di Juventus di Maurizio Sarri. Stando all’edizione odierna di Repubblica, nell’entourage di Maurizio Sarri  c’è pure chi sta informandosi sulla reazione che provocherebbe a Napoli il suo passaggio sulla panchina bianconera. Un passaggio quasi obbligati che però non non dovrebbe incidere sul buon esito della trattativa. “L’amarcord non avrà però alcun peso sulla mossa del Comandante scrive Repubblica – pronto ad accettare l’offerta di Agnelli”

TRADIMENTO – “Una parte della tifoseria azzurra è rimasta legata al Comandante e l’idea di vederlo sulla sponda nemica è già vissuta come un tradimento. Sarebbe il remake dell’addio di Higuain”, scrive Repubblica. D’altronde ieri a Figline Valdarno è stato esposto uno striscione che recitava “Comandante non tradire il popolo, Napoli ti ama”.

Chi non sarebbe sbalordito dall’arrivo del Comandante sulla panchina bianconera è il suo ex presidente. “Lo troverei divertente”, ha esclamato qualche giorno fa De Laurentiis.