Ricoverata all’ospedale Cotugno per meningite, la maestra è in coma: «Non smettiamo di pregare»

Una maestra della scuola dell’infanzia di Benevento, secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa tra cui Il Mattino, è stata colpita da meningite ed è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Cotugno di Napoli. L’insegnante di trent’anni è stata trasferita dall’ospedale di Benevento al nosocomio napoletano, centro sanitario ospedaliero specializzato per la cura di patologie infettive.  La donna, che non si è mai svegliata dal coma, dal momento dell’arrivo in ospedale, aveva accusato un lieve malessere nel pomeriggio di venerdì, al ritorno dalla scuola, ma tutto aveva fatto pensare all’esordio di una forma influenzale. La situazione è precipitata nella notte, quando al malessere si sono aggiunte le crisi convulsive.

L’Asl ha avviato le procedure della profilassi, consistente nell’assunzione di antibiotici da parte di tutti coloro che sono entrati in contatto con la maestra, a cominciare dai suoi familiari e dai sedici bimbi della scuola in cui la paziente lavora