Rosario travolto e ucciso dal cornicione, iniziati i lavori di messa in sicurezza in via Duomo

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza dell’edificio dal quale, sabato scorso, si è staccato un pezzo di cornicione, uccidendo Rosario Padolino, il commerciante 66enne, in via Duomo a Napoli.

La messa in sicurezza riguarda due edifici: quello dal quale si è staccato il cornicione e quello adiacente. Solo al termine delle operazioni, le 30 famiglie sgomberate potrebbero fare rientro a casa. La decisione è stata presa dalla Procura di Napoli, che ha sequestrato le facciate dei due stabili. I negozi del tratto di via Duomo sono chiusi, così come sono fermi i lavori del cantiere per la pavimentazione della strada.