S.Antimo.«Mio padre merita giustizia», il ricordo del figlio di Giuseppe Dell’Omo

Un post toccante. E’ quello apparso nelle ultime ore sui social firmato dal figlio di Giuseppe Dell’Omo, l’operaio 54enne morto qualche giorno fa in un incidente sul lavoro. La vittima stava effettuando dei lavori in un capannone da abbattere, quando è crollato da un tetto impattando violentemente al suolo e perdendo la vita.

“Vi ringrazio tutti per aver espresso belle parole per il mio amato papa, vi ringrazierebbe anche lui dal cielo, amava questo paese”, questo uno dei passaggi più toccanti del post. L’indagine prosegue: il cantiere è stato sequestrato dai carabinieri della locale tenenza, coordinati dal capitano Andrea Coratza della Compagnia di Giugliano. E’ stata aperta un’inchiesta: l’accusa potrebbe essere quella di omicidio colposo.