Sant’Antimo. Due tonnellate di sigarette di contrabbando, maxi sequestro dei carabinieri

I carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola hanno arrestato G.G., 35enne di Sant’Antimo.
L’uomo è stato sorpreso in un magazzino recentemente preso in fitto, ricavato nel seminterrato di un’abitazione privata.

All’interno del locale 299 scatole di tabacchi esteri da destinare al contrabbando.
Ben 2 tonnellate di tabacco, verosimilmente confezionate in Grecia e pronte per essere distribuite sul territorio campano. Il 35enne è ora in camera di sicurezza in attesa di giudizio.