Sandra Milo ancora al lavoro per mantenere i suoi figli. Sandra Milo, a 87 anni, continua a lavorare senza sosta per aiutare i figli rimasti purtroppo disoccupati.

La famiglia di Sandra è numerosa: “Ho bisogno di lavorare per mantenere i miei figli, Azzurra e Ciro, che sono disoccupatiha confessato in un’intervista a “Nuovo” -. Lui ha anche un bambino, il mio nipotino Flavio, di 7 anni, e anche mia nuora Vanessa è senza lavoro. Quindi io – che ho la fortuna di essere in salute – devo lavorare per aiutare loro. E poi se devo fare una cosa non sto lì a riflettere più di tanto: è il pensiero che mi affatica”.

L’emergenza sanitaria però non aiuta e la Milo intanto ha perso alcune occasioni: “Mi sono trovata senza lavoro all’improvviso. Avrei dovuto debuttare a Milano con lo spettacolo “Ostriche e caffè americano”, storia di draq queen, un soggetto meraviglioso e molto felliniano. Ma a causa del covid-19 è saltato tutto. Avevo anche un film da girare e non l’ho potuto fare a causa dell’emergenza sanitaria”.

Sandra Milo scoppia a piangere, la confessione a Mara Venier: «Mi butto sotto l’auto del Papa» [ARTICOLO 5 GENNAIO]

Una scena commovente quella a cui oggi hanno assistito i telespettatori di Domenica In. Sandra Milo, ospite di Mara Venier, è infatti scoppiata in lacrime mentre raccontava il duro passato. L’attrice ha parlati di diversi temi, partendo dai figli e finendo ai processi che ha dovuto affrontare.

«Ho mollato il cinema per stare con i miei figli, ho rinunciato a fare un film con Fellini. Ho affrontato 44 processi, quasi più di Berlusconi. Sono l’unico caso in cui la Chiesa, dopo aver concesso la nullità delle nozze, ha rifatto il processo. Io ero già incinta del mio terzo figlio, temevo di perdere la maternità su tutti. Andai dal Cardinale Staffa, capo supremo della Cancelleria, gli dissi ‘sono disperata, appena il Papa esce mi butto sotto la sua macchina’. Allora lui, una persona meravigliosa, tolse il processo alla Sacra Rota e lo portò alla Cancelleria, che confermò la prima sentenza», ha spiegato tra le lacrime Sandra Milo.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.