Sequestrata nota cornetteria a Casandrino, multa da 6 mila euro al proprietario

I carabinieri della stazione di Grumo Nevano, unitamente a personale dell’ASL Napoli 2, hanno denunciato un ucraino di 38 anni titolare di una cornetteria di Casandrino per irregolare tenuta dei documenti inerenti la sicurezza sui luoghi di lavoro. L’intero locale è stato sottoposto a sequestro e sono state elevate sanzioni amministrative per circa 6.300 euro. L’operazione è stata coordinata dal capitano della Compagnia di Giugliano Andrea Coratza.