Sindaco attaccato dall’opposizione per la spazzatura: «Macché riduzione della tassa, i santantimesi non sono stupidi»

“Ma quale riduzione della tassa sulla spazzatura del 15%? Il sindaco di Sant’Antimo continua a dare i numeri al lotto ma questi numeri, considerata la fama di uomo poco avvezzo alla fortuna (per sé e per chi ci ha a che fare), non porteranno nulla di buono. Piuttosto, la smettesse di sottovalutare l’intelligenza dei santantimesi: le tasse si abbassano se diminuiscono le spese e quelle sui rifiuti, come candidamente ammesso da lui e dal suo assessore, sono aumentate del 10%”. Lo affermano il consiglieri Corrado Chiariello e Innocenzo Treviglio consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo che annunciano “una grande operazione verità”.

“Altro che aventinismo – rimarcano –, nei prossimi giorni terremo iniziative pubbliche, spiegheremo ai cittadini l’ennesima truffa politica del sindaco, lo sconsiderato aumento delle tasse e vedremo chi è realmente affetto da miopia”.