Temptation Island tutto pilotato? Teresa Langella svela il contratto dei tentatori e parla degli autori

Ha avuto un grande successo la seconda puntata di Temptation Island, andata in onda lunedì 1 luglio. Non sono state poche neanche le polemiche per il bacio di Arcangelo con una tentatrice, che ha fatto scattare l’ira di Nunzia, la quale ha chiesto un falò di confronto e l’ha lasciato. Il colpo di scena, però, è arrivato dopo. Proprio quando quasi nessuno se l’aspettava, la giovane napoletana ha avuto un ripensamento, decidendo di dare una seconda possibilità al suo partner.

Sui social i fan sono letteralmente impazziti poiché non condividono il pensiero di Nunzia. La verità, però, uscire a galla lunedì prossima, quando si saprà definitivamente se Nunzia e Arcangelo usciranno insieme o meno dall’isola.

Temptation Island, il falò di confronto tra Arcangelo e Nunzia

Una storia durata 13 anni, ma finita malissimo dopo soltanto una singola esperienza a Temptation Island. Nel video che Filippo Bisciglia ha mostrato ieri a Nunzia, si intravedeva da una telecamera che Arcangelo aveva baciato una tentatrice. Appena fatta la scoperta, la donna napoletana ha chiesto immediatamente il falò di confronto.

«Non ero fatto per essere fidanzato, ho provato a  lasciarla tante volte ma si è attaccata come una cozza. Io me la tengo buona poi mi faccio i fatti miei», diceva Arcangelo alla tentatrice. Nunzia quasi non ci crede e riesce a dire solo poche parole alle amiche e a Filippo Bisciglia: «Per me non ha più senso stare qui. Quello che ha detto … se tu ti senti forzato a stare con me, per me ce ne possiamo pure andare. Filippo io in questi ultimi mesi non stavo bene, ma lui mi diceva che non c’erano problemi, non ero consapevole di tutto quello che ha detto», sono le dichiarazioni di Nunzia riportate da Leggo.itPoco dopo, per problemi tecnici, l’audio si interrompe anche se le telecamere continuano a riprendere: questo, però, Arcangelo non lo sa. E di conseguenza, bacia la tentatrice. Panico sull’isola, Nunzia chiede il falò immediato

Le parole di Teresa Langella

Negli anni molti hanno insinuato che per contratto i tentatori di Temptation Island dovessero corteggiare i fidanzati, illudendoli e cercando così di far scoppiare le coppie. In un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, e ripresa dal sito BiTCHYF, Teresa Langella ha dichiarato che nel contratto non c’è nessuna clausola che chiede di corteggiare.

“Il contratto dei tentatori non prevede di corteggiare i fidanzati. I tentatori non sono manovrati, sono liberi di guardarsi attorno e parlare con chi vogliono. Certo, ogni tanto c’è un confronto con gli autori, che hanno una visione più ampia di ciò che succede. Altre regole? Una sola: niente contatti con i tentatori dell’altro villaggio.”

Non ci sarà scritto nel contratto, ma i tentatori più volpini sanno benissimo che se corteggiano i fidanzati, hanno più possibilità di apparire in video e soprattutto di ambire a Uomini e Donne.

Foto Bitchyf
Foto Bitchyf