20.7 C
Napoli
venerdì, Aprile 12, 2024
PUBBLICITÀ

Vendeva ricci di mare pescati illegalmente e marci, 40enne nei guai nel Napoletano

PUBBLICITÀ

Se non fossero intervenuti gli agenti del Commissariato di P.S. Ischia, un 40enne, residente a Quarto, con precedenti per violazioni contro la salute pubblica nel settore alimentare, avrebbe rifornito, illegalmente, prestigiosi ristoranti dell’isola verde, con della polpa di ricci di mare in pessimo stato di conservazione.
I rafforzati controlli della Polizia di Stato, in occasioni delle festività pasquali, hanno consentito agli agenti d’intercettare il 40enne, al porto di Ischia mentre trasportava, all’interno del suo zaino ben 8kg di polpa di ricci di mare.
L’uomo, aveva pensato bene, di conservare, all’interno di 20 barattoli in vetro, privi di etichettatura, un prodotto ittico non solo pescato illegalmente ma dall’odore nauseabondo.
Il 40enne è stato denunciato in stato di libertà e contravvenzionato con una sanzione amministrativa pari a €.1.500.
La polpa di ricci di mare, il cui prezzo di mercato si aggira sui 30€ circa, per 100 grammi di prodotto, è stata fatta distruggere dalla Polizia.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Morto lo stilista Roberto Cavalli, era malato da tempo

Lo stilista e imprenditore Roberto Cavalli è morto oggi nella sua casa a Firenze all'età di 83 anni. Era...

Nella stessa categoria