Quasi tutte le donne, al di là dell’età, vengono colpite dalla cellulite. A differenza di quanto alcuni pensano, tale inestetismo non è necessariamente legato al sovrappeso: più che altro, nasce nel momento in cui l’adipe dei tessuti e l’acqua rimangono intrappolati nei setti fibrosi, dando luogo ai fastidiosi “cuscinetti” e alla pelle a buccia d’arancia.

Per fortuna esistono ottimi rimedi contro la cellulite, che consentono di attenuare questo difetto e di rendere l’epidermide più liscia, levigata e omogenea. Tra queste soluzioni un posto d’onore è occupato dalla crema alla bava di lumaca, la quale contiene principi attivi rigeneranti e ristrutturanti come l’elastina, il collagene e l’acido glicolico.

Nuvò Cosmetic mette a disposizione una vasta gamma di articoli di bellezza di questo tipo, appositamente studiati per il benessere e la salute dei clienti. Un simile prodotto è idratante e purificante, nonché alleato della circolazione del sangue – e noi sappiamo che la cellulite è spesso provocata da un rallentamento della microcircolazione.

Nuvò fonda il proprio operato su una vision naturale e rispettosa dell’ambiente, che emerge appieno dalla cura con cui vengono trattate le chiocciole. La bava è estratta con un lieve massaggio, dopodiché gli animali sono subito rimessi sul territorio.

Se hai una pelle con cellulite, quindi, visita il sito nuvocosmetic.com, una preparazione alla bava di lumaca è l’ideale. Per il resto, nelle prossime righe ti forniremo una serie di informazioni su questo difetto fisico tanto odiato!

1 – Cellulite e alimentazione

Partiamo da un presupposto: esistono vari modi di contrastare la cellulite, ma è sempre e comunque essenziale uno stile di vita sano.

È scientificamente provato che coloro che seguono una dieta equilibrata hanno meno probabilità di andare incontro alla pelle a buccia d’arancia. In particolare, è indispensabile consumare molti cibi ricchi di acqua per facilitare l’espulsione delle tossine e combattere la ritenzione idrica.

Mangia almeno 4 porzioni di frutta e verdura quotidiane, prediligendo alimenti come la lattuga, i cetrioli, i mirtilli, l’anguria, le mele e il sedano. Allo stesso tempo, cerca di evitare pietanze come gli insaccati, i fritti e gli snack confezionati. A lungo andare noterai senza dubbio dei miglioramenti.

2 – Gli abiti stretti favoriscono la cellulite

Non è un falso mito: i vestiti attillati sono complici della cellulite! Infatti determinano un rallentamento della circolazione a livello locale, un elemento che – come già abbiamo evidenziato – non fa altro che peggiorare l’inestetismo.

Se desideri risolvere il problema, indossa pantaloni larghi oppure gonne, e metti da parte le scarpe col tacco. Anche le calzature alte e scomode possono causare l’insorgere della cellulite.

3 – Le conseguenze negative del fumo

Hai l’abitudine di fumare? Tieni presente che questo vizio fa male nel complesso al tuo organismo, ed è anche responsabile dell’aggravarsi della cellulite.

Il fumo è all’origine di una diffusa secchezza della cute, che diventa più fragile e meno in grado di liberarsi delle scorie. I liquidi in eccesso e le impurità si accumulano nel derma, che man mano perde tonicità ed elasticità: ecco che, dunque, aumenta il rischio di essere soggetti a cellulite. Un motivo in più per smettere!

4 – Bere tanta acqua per attenuare la cellulite

Avrai capito che tra i fattori che provocano la cellulite vi è una scarsa idratazione.

Tutti i professionisti del settore della nutrizione consigliano di assumere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, per supportare il corpo nel processo di depurazione. Questa consuetudine può davvero fare miracoli per l’epidermide, che apparirà più luminosa, sana e uniforme.

In alternativa, sostituisci qualche bicchiere d’acqua con tisane, tè verde e infusi. Ad esempio sono perfetti quelli al finocchio, allo zenzero, al limone e alla betulla. Al contrario, evita le bibite gassate – ricche di zuccheri – e le bevande alcoliche.

5 – Ingredienti naturali utili

Prima ti abbiamo indicato i prodotti di Nuvò Cosmetic come rimedi eccellenti contro la cellulite. In effetti, la bava di lumaca è una delle sostanze naturali più valide nella lotta a questo difetto: tuttavia ce ne sono anche altre, che puoi adoperare per la creazione di cosmetici homemade.

È il caso dell’argilla, soprattutto di quella verde, da spalmare sulle zone interessate un paio di volte alla settimana per notare presto buoni risultati. Un altro ingrediente anticellulite è il caffè: basta riscaldare leggermente i fondi di caffè nel microonde, per circa 10 secondi, e distribuirli su cosce, fianchi, braccia, glutei ecc.

Un’ulteriore crema fai da te può essere ricavata dalle alghe, che si acquistano in erboristeria, e dal sale fino iodato. Non dimenticare qualche goccia di olio essenziale, come quello di rosmarino o di lavanda.

6 – L’importanza dello sport

Il movimento è fondamentale per affievolire la pelle a buccia d’arancia. Questo per numerose ragioni: la circolazione del sangue migliora, gli strati adiposi si riducono, si velocizza l’eliminazione delle tossine dai tessuti.

Non bisogna per forza praticare sport a livello agonistico. Va benissimo anche una mezz’oretta di camminata quotidiana, o eventualmente un po’ di running leggero al parco. Il fitness è ideale per combattere la cellulite, così come il nuoto e gli allenamenti mirati in palestra. Hai solo l’imbarazzo della scelta.

7 – Un’esistenza troppo sedentaria o troppo frenetica: due errori

Come si suol dire, la virtù sta nel mezzo. Per contrastare questo particolare disturbo è necessario mantenersi attivi, passeggiare, fare le scale al posto dell’ascensore. Non cadere, però, nell’errore opposto, poiché anche chi è sempre in piedi o di corsa sperimenta facilmente la cellulite.

I motivi sono due. Coloro che non si siedono mai incorrono in una cattiva microcircolazione; inoltre lo stress determina una maggiore produzione di cortisolo, l’ormone che favorisce gli accumuli di grasso. Il concetto chiave è quello di “equilibrio”!

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.