30.8 C
Napoli
sabato, Luglio 20, 2024
PUBBLICITÀ

«Vogliono farmi pentire col 41-bis». Altro show del super boss Michele Zagaria durante il processo

PUBBLICITÀ

In mattinata c’è stata la prima udienza in Corte di Assise di Appello dove è tornato, per effetto di un pronunciamento della Cassazione, il processo per il duplice omicidio di Antonio Cantiello e Domenico Florio.
Un delitto racontato da un pentito. Delitto di un ras di Grazzanise sparato mentre era in compagnia del suo autista. I loro corpi vennero successivamente gettati nel fiume Volturno.
Il procuratore generale ha depositato interrogatori rilasciati dai due collaboratori di giustizia Francesco Cantone e Antonio Iovine. Particolare che lascia intendere che ci sono nuovi elementi di riscontro alle tesi.

Ma c’è un altro colpo di scena. Zagaria si è reso di nuovo autore con una ‘sceneggiata’. Secondo quanto riportato da CasertaCe, il super boss dal carcere di Opera si è lamentato delle cattive condizioni del 41 bis. Secondo quest’ultimo è in atto un piano per costingerlo al pentimento.

Il processo è stato aggiornato al 13 marzo.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Conte non salta al coro anti-juve: “Non chiedetemi cose che non farò”. Il video virale

Il popolo del Napoli è stato più forte dell'acqua caduta copiosamente su Dimaro Folgarida. Ma, come si dice, "presentazione...

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ