Alex Zanardi trasferito dal San Raffaele di Milano, il bollettino medico sulle condizioni

Alex Zanardi trasferito dal San Raffaele di Milano, il bollettino medico sulle condizioni
Alex Zanardi trasferito dal San Raffaele di Milano, il bollettino medico sulle condizioni

Alex Zanardi oggi è stato trasferito dall’ospedale San Raffaele di Milano all’ospedale di Padova. Le sue condizioni di salute dopo l’incidente stradale a Pienza in Toscana la scorsa estate. Zanardi, informa il San Raffaele, ha «raggiunto una condizione fisica e neurologica di generale stabilità che ha consentito il trasferimento ad altra struttura ospedaliera». Il trasferimento ha una doppia motivazione: l’ospedale di Padova è dotato di tutte le specialità cliniche necessarie per sguire Zanardi al meglio e, difatti, si trova più vicino al domicilio familiare. La sua famiglia vive a pochi chilometri da Padova, sulla riviera del Brenta.

Ricoverato al San Raffaele dal 24 luglio scorso, in condizioni di grave instabilità neurologica e sistemica, Zanardi ha affrontato, infatti,  dapprima un periodo di rianimazione intensiva, quindi un percorso chirurgico. «Negli ultimi due mesi, ha potuto intraprendere anche un percorso di riabilitazione fisica e cognitiva», fa sapere il San Raffaele che ad Alex e alla sua famiglia«augura un futuro di progressivo miglioramento clinico».

«Alex Zanardi riprendeva il panorama, non si era accorto di aver invaso l’altra corsia»: la versione degli inquirenti

Gli inquirenti hanno acquisito il video che mostra l’incidente di Zanardi, filmato acquisito dalla procura di Siena che indaga sulla corsa, senza permessi, e sulla scorta. E dal video – girato da un cameraman che seguiva la corsa – emergerebbe che nel momento dell’incidente Zanardi stava filmando con il telefonino. Un testimone spiega: “Riprendeva il panorama, non si è accorto di aver invaso l’altra corsia”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK